Sabrina De Carlo ha incontrato i rappresentati delle associazioni di categoria legate al turismo

Sabrina De Carlo ha incontrato i rappresentati delle associazioni di categoria legate al turismo

 

"Da sempre ritengo il confronto con il territorio un elemento imprescindibile per attuare delle misure in linea con le vere necessità del Paese. Tutto ciò è ancor più necessario in una situazione straordinaria come quella che stiamo vivendo attualmente.
 
Ecco perché lo scorso week end ho incontrato i rappresentati delle associazioni di categoria legate al turismo, in particolare invernale, per discutere delle prospettive del settore sciistico e di quello turistico in generale, che rappresentano degli elementi tanto fondamentali per la regione, quanto fortemente toccati dall’attuale emergenza.
 
In seno a questi incontri è emersa chiaramente la necessità di guardare alla ripartenza di questi comparti come un’occasione di rilancio a 360 gradi.
Non solo, dunque, dobbiamo cogliere le istanze in merito ai ristori, puntando al contempo a rapide riaperture, ma è anche necessario fare in modo che la loro gestione sia l’occasione per lavorare su temi importanti per il futuro dei settori e del loro indotto, come la sburocratizzazione e il miglioramento di misure già attuate, quali il Superbonus e il Bonus vacanze.
 
Con un indotto di circa 500 milioni di euro, la montagna invernale si inserisce a pieno titolo tra i fiori all’occhiello del Friuli Venezia Giulia, regione in cui però il turismo – sia estivo che invernale - è prevalentemente estero.
La pandemia ci spinge quindi a pensare a misure mirate per una ripartenza fruttifera.
Ma è da sfide come queste che possono nascere nuove e utili idee, soprattutto se alimentate dal costante dialogo con tutte le parti.
 
Un grazie sentito a tutti gli attori coinvolti, a cui rinnovo il mio totale impegno nei confronti delle loro istanze!" Lo ha rilevato la parlamentare del Movimento 5 Stelle Sabrina De Carlo.