«Misure per spiagge assurde, stranieri andranno altrove»

«Misure per spiagge assurde, stranieri andranno altrove»

"Le misure di distanziamento previste da ISS e INAIL per le spiagge, stabilimenti balneari e libere, sono pesantemente restrittive e rasentano l'assurdo. Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Laura Stabile.

Per la parlamentare azzurra "non si può che prevedere l’esasperazione dei cittadini, trattati come irresponsabili sprovveduti, indegni della fiducia di chi governa" ma soprattutto "il disastro per il turismo, perché gli stranieri difficilmente saranno desiderosi di trascorrere le vacanze al mare rischiando di prendere il sole in compagnia di protezione civile, carabinieri, motovedette e droni. Così effettueranno le loro prenotazioni altrove, dove verosimilmente saranno raggiunti dagli stessi italiani".

Queste misure -conclude Stabile- nascondono la mancanza di un sistema sanitario ben organizzato che garantisca individuazione precoce, tracciamento e trattamento dei casi, efficienza del sistema ospedaliero con ospedali riservati ai casi Covid-19".