'Futura': cultura al centro del programma elettorale (VIDEO)

'Futura': cultura al centro del programma elettorale (VIDEO)
"La cultura sarà il tema centrale che con forza cercheremo di esaltare nel nostro programma elettorale", così il portavoce di 'Futura' affermando che "non andiamo a ridiscutere il passato ma indichiamo progettualità". Proposte innovative e di spessore, quelle di 'Futura', le quali comprenderanno anche la digitalizzazione della città e tematiche del territorio. "La cultura è qualcosa di orizzontale e verticale, non è solo alta letteratura o area super scientifica, ma ha a che fare con la società e la vita di tutti i giorni", spiega Rita Anna Rusconi, "e quello che nel concreto ci interessa è dunque partire dai rioni, una grandissima ricchezza per Trieste, la sua tradizione e la sua storia. Individuare dei luoghi specifici in ogni rione della città in cui si possa trasmettere la cultura di Trieste, con uno sguardo al passato ma rivolto anche al futuro", conclude. Inoltre, tra le svariate proposte, spicca quella di un festival della musica popolare, una musica di frontiera che mescola diversi popoli e culture che possa diventare una grande orchestra folkloristica, compatta e unita nelle sue diversità. Infine, scatta una rivendizione per Trieste come città della letteratura che possa essere riconosciuta da parte dell'UNESCO, e associato a questo, la creazione di un parco letterario "che diventi un libro a cielo aperto, frequentabile e vivibile da tutti quelli che vorranno fare del turismo in questo settore", afferma la stessa Rusconi.

Guarda il video

IL VIDEO-SERVIZIO