Pizza Hero 2 a Trieste, trionfa Cadenaro

Pizza Hero 2 a Trieste, trionfa Cadenaro

Puntata speciale di Pizza Hero, programma in onda sul Nove, quella andata in onda questa sera, lunedì 2 dicembre 2019 da Trieste e condotta da Gabriele Bonci, che in Porto Vecchio aveva la sede cittadina della sfida. Protagonista della puntata era come detto la città di Trieste, con tre concorrenti molto agguerriti, più precisamente il Panificio Marc a Basovizza, panificio Novak (via Udine 3) e Cadenaro (Via Rittmeyer 14 - Via Palestrina 4 - Via Giulia 84, ). Riferimento al pane dei kaiser, Francesco Giuseppe, e la preparazione dell'insolita pizza al gulasch sono antipasto "domacia" della puntata. Il panificio Novak è stato il primo a ricevere la visita del conduttore. Hanno dichiarato di aver accettato di partecipare per migliorare i prodotti da loro realizzati, con il pane del kaiser e quello alla canapa tra i top proposti dai due fratelli, molto apprezzati da Gabriele. Di seguito Bonci ha fatto visita ai due fratelli Cadenaro in una delle loro 3 sedi centrali a Trieste. Il loro sogno, hanno dichiarato, è di aprire un punto vendita oltreoceano. Uno dei fratelli ha dichiarato che proprio quel giorno sarebbe diventato papà, con la moglie al Burlo sul punto di partorire. Anche le pizze assaggiate in loco sono state oltremodo apprezzate da Bonci. Mentre assaggiava la seconda pizza, l'incredibile sorpresa, con la telefonata della moglie che annunciava la nascita del figlio. Infine la visita del conduttore di Pizza Hero da Marc a Basovizza presentata come "città frontaliera". "Abbiamo bisogno di consigli per crescere" hanno dichiarato a Bonci. Il conduttore ha assaggiato una ciabatta farcita, poi una ciabatta semplice. In Porto Vecchio poi sono stati radunati i concorrenti per il primo verdetto. Il primo concorrente ad essere eliminato è stato il Panificio Marc a Basovizza. Grande delusione da parte dei due per l'eliminazione, probabilmente non meritata stando alla loro reazione. Cadenaro e Novak si sono invece qualificati alla finalissima. Prima della finalissima il conduttore si è concesso una visita culinaria in osmiza tra vino e affettati. Immancabile il prosciutto costo in crosta di pane con rafano (più conosciuto in città come kren). Poi ossocollo, formaggio, il culvinello (culatello immerso nel vinello rosso). Il pollo in crosta di pane è stata la sorpresa riservata ai triestini da parte del cuoco conduttore del programma. I concorrenti hanno trovato un ricco piatto di prodotti tipicamente triestini per poi realizzare il piatto finale da presentare a  Bonci tra capuzi, kren, ossocollo e ciliegie. Finalissima tesa tra con grandi emozioni e colpi di scena, dove non sono mancati errori da entrambe le parti. Alla fine a trionfare, con tanto di 2000 euro in gettoni d'oro da investire nel forno, nella realizzazione della pizza tutta triestina, è stato Cadenaro.