Multa al Vice-sindaco, raccolti dalle offerte 110 euro. Polidori: «Tutti devoluti in beneficenza»

Multa al Vice-sindaco, raccolti dalle offerte 110 euro. Polidori: «Tutti devoluti in beneficenza»

Consegnati questa mattina i soldi della raccolta fondi di sabato scorso a favore del Vice-Sindaco Paolo Polidori, sanzionato con 100 euro per aver gettato coperte ed indumenti del clochard nel bottino delle immondizie errato.

L'iniziativa, organizzata all'insaputa del Vice-Sindaco dal triestino Giacomo Sturniolo, aveva come scopo quello di far sentire la vicinanza dei triestini al Vice-sindaco, tramite la donazione di un euro per il pagamento della sanzione.

Multa al Vice-sindaco, cittadini fanno colletta per pagargli la sanzione

Nella prima ora di raccolta di sabato mattina, dalle 10 alle 11 circa, sono stati raccolti una decina di euro. La raccolta si è protratta poi anche nel pomeriggio, con l'importo finale di 110 euro, comunque superiore alla sanzione stessa. Una volta giunti alla cifra necessaria alla copertura della multa, Sturniolo ha deciso di interrompere la raccolta nonostante «le tante telefonate e richieste di donazioni arrivate sino a poco prima dell'evento».

Stamattina, come anticipato, la cerimonia di consegna dell'importo con una sobria cerimonia in piazza Unità.

Per l'occasione il vice-sindaco ha rotto il silenzio sull'argomento spiegando che «la somma sarà interamente devoluta in beneficenza» mentre Sturniolo ha affermato soddisfatto:  «la raccolta fondi ha avuto un buon successo. Siamo riusciti a coprire il costo dell'intera sanzione. Il messaggio che i triestini hanno voluto lanciare si può riassumere con uno slogan "Siamo stati tutti multati"».