Free city tour, al via giri turistici GRATIS per triestini e turisti

Free city tour, al via giri turistici GRATIS per triestini e turisti

Free City Tour, la nuova iniziativa, promossa dall'Assessorato dallo Sviluppo economico e Turismo del Comune di Trieste, è stata presentata questa mattina (giovedì 16 agosto) in piazza Unità d'Italia dall'assessore Maurizio Bucci assieme al presidente della Pro Loco Michele Ciak e alle rappresentanti delle delle Associazioni Guide Turistiche del Friuli Venezia Giulia e Nord-Est

A partire da sabato 18 agosto e fino al 13 ottobre, ogni sabato e domenica, rispettivamente con partenza alle 16.30 e alle 10.15, da piazza Unità d'Italia in prossimità dell'Infopoint, turisti e concittadini interessati potranno beneficiare di un tour gratuito della città (in italiano e inglese) della durata di un paio d'ore e che a piedi guiderà e accompagnerà i visitatori verso piazza Cavana, via dei Capitelli, l'arco di Riccardo, le Chiese di San Silvestro e di Santa Maria Maggiore, il teatro Romano e ancora il ghetto ebraico, piazza della Borsa , via Cassa di Risparmio, il Canal Grande, il Borgo teresiano, la chiesa greco ortodossa di San Nicolò, piazza Verdi e il molo Audace, per concludersi infine davanti al Municipio.

“Con questa nuova iniziativa -ha spiegato l'assessore comunale Maurizio Bucci- vogliamo dare un ulteriore segnale ai turisti, che la città di Trieste li accoglie e vuole lo sviluppo del turismo, offrendo servizi e disponibilità, per essere una città aperta, sullo stile di altre importanti realtà europee e in grado di accogliere una presenza sempre più radicata nel nostro territorio”. “E' un segnale di sensibilità e attenzione -ha concluso Bucci- vogliamo aprire le braccia e far capire che Trieste crede nel turismo. Sarà una bella esperienza un po' per tutti, con due ore di tour gratuito aperto ai turisti e anche ai triestini, che si ripeterà con una partenza al sabato (ore 16.30) e una alla domenica (ore 10.15), un'opportunità in più per chi vuole conoscere meglio la nostra città, anche attraverso interessanti particolarità e curiosità”.