Morte del 18enne a Lauzacco, una seconda persona indagata

Morte del 18enne a Lauzacco, una seconda persona indagata
Nella morte di Lorenzo Parelli, 18enne rimasto vittima in un incidente sul lavoro alla Burimec di Lauzacco, durante il suo ultimo giorno di tirocinio, ci sarebbe una seconda persona indagata, ovvero il primo operaio che ha soccorso il ragazzo. L'autopsia sul giovane è stata disposta oggi dalla Procura al medico legale Carlo Moreschi, da come si legge nel quotidiano 'Messaggero Veneto'. Finora, nel registro degli indagati era iscritto soltanto Pietro Schneider, di 71 anni, legale rappresentante dell'azienda. Titolare dell'inchiesta è la pm Lucia Terzariol, mentre le indagini sono condotte dai carabinieri del Nucleo investigativo di Udine e dai colleghi della Compagnia di Palmanova. Fonte notizia: ansa.it, foto: fanpage.it