Giarizzole, soccorso in casa: aveva un proiettile conficcato in testa, morto 74enne

Giarizzole, soccorso in casa: aveva un proiettile conficcato in testa, morto 74enne
Un 74enne triestino è stato soccorso ieri mattina, sabato 8 agosto 2020, in casa nel rione di Giarizzole dal personale medico che lo ha condotto d’urgenza a Cattinara.
 
Le lesioni inizialmente sembravano compatibili con una caduta.  La Tac però ha evidenziato un proiettile entrato nella nuca.
 
L’uomo è deceduto nel corso del pomeriggio.  L’ipotesi più accreditata è che si tratti di suicidio.
 
Lo ha riferito il Tg di Telequattro.