Francia, bambino di 8 anni vuole cambiare sesso, il padre: «Pensava al suicidio, voleva morire»

Francia, bambino di 8 anni vuole cambiare sesso, il padre: «Pensava al suicidio, voleva morire»
Un bambino francese ha deciso di cambiare sesso a otto anni. Baptiste, che vive insieme alla famiglia a Aubignan, nel sud della Francia, ha confessato di sentirsi una bambina e di volersi far chiamare Lilie. «La sera, prima di dormire, ci diceva che pensava al suicidio, che voleva morire. Di notte, con mia moglie Chrystelle, andavamo a sentire se respirava ancora. Era come se il nostro amore non fosse sufficiente a dare un senso alla sua vita», ha raccontato suo padre.
 
Tutti a scuola hanno accettato la scelta di Lilie, ma l’anagrafe ha per ora respinto la richiesta. «All’inizio a scuola non erano convinti, si chiedevano se Lilie non fosse stata convinta da noi o suggestionata. Anche noi ci siamo fatti delle domande. Abbiamo consultato associazioni Lgbt che ci hanno spiegato che a quell’età la coscienza esiste eccome» ha spiegato il papà.