Elezioni amministrative 2021, il movimento Futura candida Franco Bandelli a sindaco

Elezioni amministrative 2021, il movimento Futura candida Franco Bandelli a sindaco
È stato presentato questa mattina, presso il Loft di via Economo, il programma delle elezioni amministrative 2021 del movimento politico Futura che vedrà Franco Bandelli candidato a sindaco per il Comune di Trieste. "Siamo qui per dare un segnale forte verso la necessità di guardare avanti e di costruire un progetto concreto e innovativo per la ripresa della città", ha esordito il coordinatore provinciale Michele Sacellini illustrando il programma che, tra le diverse proposte, punta a riequilibrare il tessuto economico e sociale messo a dura prova dalla pandemia. "Sono onorato e lusingato di essere stato scelto candidato sindaco di questa città. Dal 2011 ad oggi questa città si è seduta e ora bisogna avere il coraggio di cambiare e voltare pagina. Futura riconosce e ringrazia il lavoro di chi ha fatto grande Trieste ma adesso è il momento di guardare il futuro, di attirare e sbalordire. Da oggi parte una nuova era di futuro con Futura per Trieste", ha dichiarato Franco Bandelli lanciando il nuovo hashtag #Attirarepersbalordire. "Io credo che bisogna avere la capacità di sbalordire e osare. I cittadini non devono avere paura delle novità", ha spiegato Bandelli. Alla conferenza stampa, oltre agli esponenti del Movimento Roberto de Gioia, Giulio Bonivento, Sabrina Iogna Prat e Rina Anna Rusconi, è intervenuto anche l'on. Ferruccio Saro che ha precisato: "Franco Bandelli è un vulcano di iniziative sempre in movimento. Lui può rappresentare la lista nella sua interezza e i programmi che sono la base della nostra candidatura. Sarà comunque una lista aperta a tutti, un mix che punta a coniugare esperienza e stimoli del mondo giovanile che si confronta per la prima volta con un impegno politico e sociale. È un esperimento importante - spiega Saro - in quanto va oltre ai classici scontri politici che non hanno a che fare con gli interessi della comunità. Ci presenteremo autonomamente al primo turno e valuteremo poi, in base ai programmi, le alleanze da fare al secondo turno". Una nuova visione per Trieste moderna, funzionale, attrattiva: Futura presenta un programma che punta ad intervenire e valorizzare la politica sanitaria, l'economia del mare, l'urbanistica, la cultura del turismo, dello sport, della scienza ma non solo: una mobilità sostenibile ed economia verde e un Porto Vecchio dedicato al lusso.